ALFA ROMEO IN MINIATURA E NON
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

La fine di Arese

Last Update: 12/8/2009 10:38 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
11/18/2009 8:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

la speranza era l'ultima a morire...
... ma alla fine, prima o poi, muore pure lei.

Si sapeva già da tempo, ma oggi ai notiziari radio ho sentito più volte la notizia delle agitazioni proclamate dagli ultimi 300 circa superstiti della nostra amata Alfa Romeo, che era arrivata nel suo massimo splendore a occuparne circa 16.000.

Da gennaio, alla fine della cassa integrazione, saranno trasferiti a Torino.
Confermata l'intenzione di chiudere il Centro Stile per accorparlo a quello della Fiat (se poi vogliamo definirlo "stile", quello delle auto di Torino).

E il museo, quanto durerà?

Avrà mica a che fare con la vicinanza all'area dell'Expo 2015, con l'intenzione di sfruttare il sito in modi più remunerativi?

Ma quando mai, noi Alfisti pensiamo sempre , siamo disfattisti di natura vero? [SM=g27997] [SM=g27997] [SM=g27997]
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/28/2009
Age: 54
Gender: Male
11/18/2009 10:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Infatti, su Repubblica oggi si legge questo:

"La protesta dell'Alfa Romeo di Arese. Protestano anche i lavoratori dell'Alfa Romeo di Arese, tutti in Cassa integrazione, davanti alla sede di Assolombarda, mentre una delegazione sindacale sta discutendo con i rappresentanti della Fiat del trasferimento del Centro Stile da Arese a Torino. Numerosi gli striscioni e le bandiere di Slai-Cobas, Fiom-Cgil e Flmu-Cub.

"La chiusura dell'Alfa - spiega Corrado Delle Donne dello Slai-Cobas - è uno sfregio per tutta Milano, l'Alfa Romeo è stata regalata alla Fiat a suon di tangenti, e Torino, dopo aver incassato 2 mila miliardi per Arese a fondo perduto vuole chiudere tutto, toghe rosse cercasi". Secondo Delle Donne "al danno si aggiunge la beffa, perchè Fiat se ne va da Arese ma lascia a comandare l'area un suo ex manager, Luigi Arnaudo".

Davanti alla sede di Assolombarda è stata posata la riproduzione di un bonifico da 4 miliardi di lire eseguito l'11 marzo 1992 da Credito Italiano alla Banque Internationale de Luxembourge a favore del cliente 'Gabbiano'. "Quel Gabbiano - ha spiegato Delle Donne - era Bettino Craxi e l'assegno fu staccato da Cesare Romiti perchè l'Alfa venisse ceduta alla Fiat anzichè alla Ford". I lavoratori hanno rivolto anche un appello alla Lega Lombarda: "Anche L'Alfa Romeo è in Padania, non è Terronia, voi dove siete?"."




Va detto pero' che è la prima volta che sento di quel "bonifico" e che la data di marzo 92 combacia poco con la "vendita" dell'Alfa nell'86.
[Edited by gtv2000 11/18/2009 10:07 PM]
OFFLINE
Post: 1,730
Registered in: 8/31/2009
Location: MILANO
Age: 48
Gender: Male
11/19/2009 3:11 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote




18 novembre 2009

Leggetevi questo...
[SM=g27994] [SM=g27994] [SM=g27992]


Alfa: la MiTo non basta, anche Arese rischia la chiusura, sindacati in allarme

Anche l'ultimo baluardo dell'Alfa Romeo, storico marchio fondato nel 1910 a Milano, rischia di essere trasferito da Arese, ridotta ormai ad un cimitero di capannoni vuoti, a Torino. È previsto per oggi infatti il secondo incontro tra Fiat e sindacati nella sede di Assolombarda, dove il Lingotto rilancerà la proposta di trasferire il Centro Stile e Progettazione nel capoluogo piemontese. Una decisione contrastata fin dall'inizio dai sindacati, che per oggi hanno organizzato un presidio davanti alla sede degli imprenditori.

Fiom-Cgil, Slai-Cobas ed FlmU-Cub erano divisi sulle strategie per salvare Arese ma hanno ritrovato l'unità dopo l'annuncio del Lingotto. Sono state infatti decise una serie di iniziative unitarie culminate con l'occupazione dell'Autostrada dei Laghi ed un presidio davanti alla sede della Regione Lombardia, altro grande protagonista della vicenda insieme al Lingotto.

Il futuro di 232 lavoratori dei cosiddetti enti tecnici è in forse a partire dal prossimo 4 gennaio, con la fine della cassa integrazione, mentre per quanto riguarda i 113 colleghi di PowerTrain, la divisione cambi e motori del gruppo, la decisione è rinviata solo di qualche mese, con lo scadere della cassa integrazione il 21 febbraio 2009.

Il Centro Stile di Arese, tra i tanti progetti archiviati in oltre 40 anni di storia (la produzione della Giulia fu trasferita dallo storico Portello, oggi FieramilanoCity, nel 1964) vanta quello della recente MiTo, così chiamata proprio per celebrare la città dove è stata disegnata (Milano) e quella in cui viene prodotta (Torino).

Quella di Arese, ricorda Carlo Pariani, della FlmU-Cub, è ''una storia di chiusure e dismissioni, cominciata con l'arrivo della Fiat nel 1987: allora eravamo in 16.000, oggi siamo in 345 e tutti in cassa integrazione''. Corrado Delle Donne, sindacalista dello Slai-Cobas, il sindacato di base nato proprio in quella fabbrica, ha parlato di ''situazione vergognosa: la Fiat ha ceduto l'area nel 2002 e oggi comanda ancora, guidando la speculazione edilizia, mentre la Regione Lombardia, che ha promesso nel 2004 finanziamenti per costituire il Polo della Mobilità Sostenibile ad Arese, non ha mai fatto nulla dopo tante promesse pre-elettorali''.

Quanto alla Fiom-Cgil, Maria Sciancati ribadisce la richiesta fatta al Lingotto: ''che torni indietro sulla procedura di trasferimento, aprendo un tavolo anche con la regione Lombardia che si era impegnata nel 2004 con il Polo per la Mobilità Sostenibile''. ''Alla luce del piano Chrysler - spiega la sindacalista - ci sono tutte le premesse perché Arese possa mantenere la propria funzione di progettazione e collaudo ampliandola, con lo sviluppo dell'auto ecologica che non possiamo lasciare fare solo agli americani''.




[Edited by Alfista71 11/19/2009 3:25 AM]
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/28/2009
Age: 54
Gender: Male
11/19/2009 4:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Aldo, ti rispondo qui a quello che hai scritto altrove: dalla Fiat, cosa t'aspettavi??
OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
11/20/2009 12:27 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

SAPETE COSA MI FA INCAZZARE DI PIU'?
Come dici tu, cos'altro ci si poteva aspettare?

Quello che mi fa rabbia è che ci sono personaggi che si considerano "Alfisti" che fanno finta di niente.
OFFLINE
Post: 1,730
Registered in: 8/31/2009
Location: MILANO
Age: 48
Gender: Male
11/20/2009 12:45 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Però...prima che sbaraccano tutto,possiamo organizzare un giorno ed andare a visitare il museo (ora che portano tutto a Torino [SM=g27988] ) [SM=g27989] ...io non ci sono mai stato,,,voi? [SM=g27991]
[Edited by Alfista71 11/20/2009 12:45 AM]
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/28/2009
Age: 54
Gender: Male
11/20/2009 1:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Alfista71, 20/11/2009 00:45:

Però...prima che sbaraccano tutto,possiamo organizzare un giorno ed andare a visitare il museo (ora che portano tutto a Torino [SM=g27988] ) [SM=g27989] ...io non ci sono mai stato,,,voi? [SM=g27991]




Ci sono stato più volte, ma a me risulta chiuso per lavori lunghi, lavori pero' sospesi senza data. Va detto che ci pioveva dentro, lo ricordo bene, c'erano secchi a raccogliere... [SM=g27991]

Andrea, ti riferisci agli Alfisti che organizzano "sondaggi" per sapere se tra i soci c'è qualcuno che plaude alla chiusura? [SM=g27992]

OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
11/20/2009 6:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Patrick, il mio era un discorso generale, come ti ho già detto preferisco dare un taglio al passato e non polemizzare; non mi riferivo a nessuno in particolare, anche se quello che hai segnalato tu è un buon esempio.

Ma ce ne sono altri.

Prendiamo il RIAR: continuano ad arrivarmi lettere (ovviamente indirizzate a tutti gli iscritti e non a me in particolare) elemosinando offerte per costruire quel dannato monumento per il centenario (che non metteranno dove più logico cioè in zona Portello), con richiesta di mostrare maggiore entusiasmo per gli "Eventuali festeggiamenti per il centenario, che molto probabilmente si faranno anche se non si è ancora stabilito come dove e quando"...
Anche se condite, le parole usate son proprio quelle.

Ma ti pare possibile ricevere comunicazioni con toni del genere dal Registro ufficiale del marchio??!?!?

Credi forse ci sia qualche accenno su quanto sta accadento e/o qualche proposta di iniziative di protesta al riguardo?

Macché, perché significherebbe automaticamente addosso alla Fiat, la qual cosa deve evidentemente incutere un certo timore in alcune correnti di pensiero.

Cosa che non mi spiego, visto che un Alfista dovrebbe pensare a ciò che è meglio per il Biscione e non per la Fiat.

Se poi le due cose potessero viaggiare di pari passo tanto meglio, ma se così non può essere non posso che tifare per l'Alfa.
OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
11/20/2009 6:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Alfista71, 20/11/2009 0.45:

Però...prima che sbaraccano tutto,possiamo organizzare un giorno ed andare a visitare il museo (ora che portano tutto a Torino [SM=g27988] ) [SM=g27989] ...io non ci sono mai stato,,,voi? [SM=g27991]



Anch'io ci sono già stato più volte, e sono andato anche due volte in visita al Centro Stile.

Angelo è un peccato che tu non ci sia mai stato, anche se fatiscente è sempre un bel museo che altre tante marche ci invidiano, visto che non possono neanche lontanamente competere con la qualità della produzione secolare dell'Alfa Romeo.

OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
11/23/2009 11:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ho sentito stamattina alla radio che i dipendenti Alfa hanno bloccato la A9 come forma di protesta.

Mi sarebbe piaciuto andar là a dare una mano mettendo la Punto Van di traverso sulla carreggiata... [SM=g27990]
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/28/2009
Age: 54
Gender: Male
11/30/2009 12:37 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ho appena letto su un altro forum che sul sito del museo l'avviso di chiusura per lavori è stato sostituito dalle solite ore di apertura.

Qui il sito
OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
12/3/2009 8:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Chissà quali saranno questi "lavori" che han fatto.

Contentino per Angelo!
OFFLINE
Post: 4,763
Registered in: 8/28/2009
Age: 54
Gender: Male
12/7/2009 10:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[SM=g27996]

ANSA, Ultimo aggiornamento: 04/12/2009
FIAT: SLAI-COBAS,NO A CENTENARIO ALFA CON SITO ARESE CHIUSO

(ANSA) - MILANO, 4 DIC - "Non concederemo a nessuno che il Centenario dell'Alfa Romeo venga festeggiato con i reparti dell'Alfa chiusi e i lavoratori buttati sulla strada". E' quanto si legge in una nota dello Slai-Cobas diffusa dopo il rinvio del trasferimento dei lavoratori del Centro Stile e Progettazione da Arese a Mirafiori, definito dallo stesso sindacato come "un risultato molto importante". "Ci batteremo - prosegue il comunicato - perche' vengano riportate ad Arese le produzioni vere e proprie, in quanto i 60 milioni stanziati dal Governo per la mobilita' sostenibile ad Arese debbono essere usati qui e non per fare speculazioni". "Ricordiamo - afferma ancora la nota - che qui ad Arese gia' si facevano le auto elettriche e a metano ancora prima che Obama sponsorizzasse produzioni ecologiche in America". Per questo, tra le iniziative di lotta messe in campo, lo Slai-Cobas ha annunciato una manifestazione davanti alla Scala di Milano il prossimo 7 dicembre, in occasione dell'apertura della stagione. "La Fiat - denuncia il sindacato di base - non ha pagato l'Alfa e ora butta sulla strada 1.000 lavoratori e rimane al comando di tutta l'area con i suoi dirigenti per avere altri miliardi con Expo 2015". (ANSA).
OFFLINE
Post: 1,939
Registered in: 8/28/2009
Location: MILANO
Age: 43
Gender: Male
12/8/2009 10:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Speriamo riescano a ottenere qualcosa...

Per lo meno c'è chi non si rassegna senza lottare.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:04 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com