ALFA ROMEO IN MINIATURA E NON

Le Alfa in scala 1/43

  • Posts
  • OFFLINE
    cg_76
    Post: 2,021
    Registered in: 8/30/2009
    Location: BERGAMO
    Age: 44
    Gender: Male
    00 5/21/2021 11:13 AM

    Non so me mi sono spiegato, provo a disegnarci sopra cosa intendo
  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 5/22/2021 1:20 PM
    Hai probabilmene ragione, strutturalmente il vano parabrezza sulla 33 è "strutturale", per cui anche con una carrozzeria molto modificata come questa, le dimensioni del parabrezza dovrebbero rimanere quelle di altre 33.

    Ora, di quanto allargarlo? Difficile dirlo.

    La carrozzeria di questa 33 Tasman è più massicia davanti, quindi l'effetto ottico è di ridurre l'impressione ottica del parabrezza. In questo si puo' pensare che il modello sia più che altro un'esagerazione di questa impressione.
  • OFFLINE
    cg_76
    Post: 2,021
    Registered in: 8/30/2009
    Location: BERGAMO
    Age: 44
    Gender: Male
    00 5/22/2021 1:56 PM
    L'idea è di prendere come riferimento il parabrezza della coupé appena fatta e ricostruirci attorno il tetto... Così com'è non mi va proprio giù
    [Edited by cg_76 5/22/2021 1:57 PM]
  • OFFLINE
    cg_76
    Post: 2,021
    Registered in: 8/30/2009
    Location: BERGAMO
    Age: 44
    Gender: Male
    00 5/24/2021 1:01 PM
    Nel frattempo proseguo con la 2300 Zagato fb. Secondo me il muso è sbagliato sia nella forma che tende a rastremare troppo verso la punta, che nella curvatura del cofano a scendere fino alla calandra.
    Ho cercato quindi di correggere entrambe le cose, dando anche una certa curvatura alla calandra.
    È ancora da rifinire, ma mi sembra più somigliante ora. Come vi pare?
  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 5/25/2021 10:32 AM
    Io il muso di questa 6C2300 lo vedo più tondo, la caratteristica saliente è la convessità.



    Questa pero' è una ricostruzione, ma mi sembra che rispetti la forma del muso di cui parliamo.
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 5/31/2021 4:02 PM
    Mi sono fatto tentare da Alezan con le sue strane creature.



    Non mi dispiace, se l'avessero prodotta avrebbe venduto, non peggio di Audi o BMW.

    Alezan ha fatto anche la versione cabrio, ma non mi attira.
  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 5/31/2021 4:27 PM
    Si', una di quelle proposte originali di Alezan. E forse meglio di diverse altre sue Alfa come modello.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 6/27/2021 3:01 PM
    Re:
    gtv2000, 31/05/2021 16:27:

    Si', una di quelle proposte originali di Alezan. E forse meglio di diverse altre sue Alfa come modello.



    Cari Amici, negli ultimi giorni la collezione ha registrato un pò di arrivi, quasi tutti relativi a Targa Florio, Mille Miglia, Le Mans.
    Pubblico le immagini che penso possano destare qualche interesse....

  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 6/28/2021 3:21 PM
    Caro Marco,

    belle! Un particolare apprezzamento per la CD prototipo di Le Mans 1965.
    Mi sembra di aver capito che montava un motore da una Giula TI Super, e che sia stata bocciata alle verifiche perché presentata non ultimata, per cui più che non qualificata fu non ammessa.

    Il modello è autocostruito, o modificato da un kit esistente?

    Possibile che il parabrezza della 2000GTV si sia staccato verso l'interno?
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 6/28/2021 4:00 PM
    Re:
    gtv2000, 28/06/2021 15:21:

    Caro Marco,

    belle! Un particolare apprezzamento per la CD prototipo di Le Mans 1965.
    Mi sembra di aver capito che montava un motore da una Giula TI Super, e che sia stata bocciata alle verifiche perché presentata non ultimata, per cui più che non qualificata fu non ammessa.

    Il modello è autocostruito, o modificato da un kit esistente?

    Possibile che il parabrezza della 2000GTV si sia staccato verso l'interno?



    Hai perfettamente ragione circa la "non ammissione" della CD. Per il motore sapevo solo la cilindrata, per cui ho azzardato un TZ 1.
    Correggerò in Giulia Ti Super.
    Il modello è un misto. Una parte utilizza il kit della René Bonnet di Guy Chavannes ed una parte è costruita.
    Ho verificato il parabrezza della 2000 GTV che è a posto. E' l'effetto fotografico, pure non perfettamente a fuoco.


  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 6/28/2021 5:02 PM
    Complimenti Marco, dei bei pezzi. Molti non noti. Bravissimi i tuoi montatori, mi piacerebbbe vedere le tue fonti che ti ha permesso di tirar fuori questi pezzi!
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/1/2021 10:16 AM
    Re:
    ambulancedriver, 28/06/2021 17:02:

    Complimenti Marco, dei bei pezzi. Molti non noti. Bravissimi i tuoi montatori, mi piacerebbbe vedere le tue fonti che ti ha permesso di tirar fuori questi pezzi!



    Caro Aldo, ti ringrazio: i tuoi giudizi sono sempre importantissimi per me.
    Veniamo alle fonti.
    La CD-Grac di Le Mans mi è stata segnalata dal mio modellista preferito......ma sono io che ho trovato la base della René Bonnet di Guy Chavannes che poi, opportunamente utilizzata (a metà) ha permesso la realizzazione del modello.
    Per tutto il resto la fonte sono io.
    Come probabilmente non sai, nella mia collezione, area "auto competizione", ho dedicato tre sessioni alle corse che, a mio parere, hanno più contribuito alla storia dell'automobilismo sia in termini tecnici che culturali, ovvero Mille Miglia, Targa Florio, Le Mans.
    L'obiettivo collezionistico è di avere almeno un modello per ogni anno di presenza Alfa Romeo ed almeno un modello per ogni "tipo" di vettura Alfa Romeo che ha preso parte a queste gare.
    Da qui la mia ricerca sulla storia di queste tre corse e della documentazione necessaria alla riproduzione dei modelli.
    La questione non è poi così semplice come può apparire e ti faccio un esempio.
    Nella Targa Florio 1948 appare questa unica foto che pubblico, indicata genericamente come Alfa Romeo.
    Da qui si parte per capire che tipo di vettura era (quasi certamente una 6c 2300) e che carrozzeria aveva (quasi certamente rifatta).
    Una storia di questo genere porta via da uno a due anni di elapsed time per avere il modello.
    Ciao, ciao
  • OFFLINE
    cg_76
    Post: 2,021
    Registered in: 8/30/2009
    Location: BERGAMO
    Age: 44
    Gender: Male
    00 7/1/2021 1:43 PM
    Mi aggiungo ai complimenti per questi pezzi unici, che mi danno nuovi spunti per utilizzare qualche doppione accantonato in attesa di elaborazione
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/2/2021 1:53 PM
    Re:
    ambulancedriver, 28/06/2021 17:02:

    Complimenti Marco, dei bei pezzi. Molti non noti. Bravissimi i tuoi montatori, mi piacerebbbe vedere le tue fonti che ti ha permesso di tirar fuori questi pezzi!




    A proposito di vetture Alfa partecipanti alla Mille Miglia,, Angela Cherrett pubblica la foto della 6c 1750 Sport 1930 Kechler-Venturi 30^ assoluta 3° categ. berline che ha corso la Mille Miglia del 1931.
    Andando a cercare il probabile carrozziere, propendo per una Viberti 1930 (vedi foto), anche se molti carrozzieri sfornavano vetture tra loro molto simili. Qual è il vostro parere ?
    Altra domanda curiosa.
    Sul fianco posteriore della vettura in corsa si nota un tubo che sembra uscire dal vano interno posteriore per finire......nel serbatoio ????
    Che ci fosse un serbatoio di riserva dietro ai sedili anteriori ?
    Grazie in anticipo per l'aiuto.
  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 7/2/2021 5:01 PM
    Sull'identificazione Viberti, non so, ma infatti sembra assai simile alla foto di riscontro.

    Sul tubo proprio non ho idea, perché da come è attaccato, non sembra andare da nessuna parte.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/8/2021 5:13 PM
    Re:
    ambulancedriver, 28/06/2021 17:02:

    Complimenti Marco, dei bei pezzi. Molti non noti. Bravissimi i tuoi montatori, mi piacerebbbe vedere le tue fonti che ti ha permesso di tirar fuori questi pezzi!



    Carissimi amici, mi sono arenato sulle "sabbie" della 24 h di Le Mans....
    Come sapete vorrei avere in collezione almeno un modello per ogni anno in cui Alfa Romeo ha fatto la sua apparizione sulla pista di Le Mans.
    Le ricerche che ho fatto sono contradditorie
    - per il 1966 dove, sembra, ci fosse in ballo una TZ 2 Autodelta Carlo Zuccoli/"Shangri La" # 76 non accettata o non partita
    - per il 1977 dove una 33 "Periscopio" ed una 33 con coda lunga hanno fatto delle prove, ma, secondo altre fonti, tre 33 "periscopio" (# 37/38....)
    hanno fatto le prove ma sono state cancellate. Stando a "Alfa Romeo Tipo 33" di Peter Collins, le prove furono sostenute dalla "Periscopio" # 38 e dalla "Coda Lunga" # 37.....
    Scusate se sono poco preciso, ma quanto ho trovato sul web mi confonde assai.

    Mi aiutate ad uscire da questo dilemma ?
    Un grazie di cuore.
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/8/2021 7:04 PM
    Re: Re:
    marcovittorio45, 08/07/2021 17:13:



    Carissimi amici, mi sono arenato sulle "sabbie" della 24 h di Le Mans....
    Come sapete vorrei avere in collezione almeno un modello per ogni anno in cui Alfa Romeo ha fatto la sua apparizione sulla pista di Le Mans.
    Le ricerche che ho fatto sono contradditorie
    - per il 1966 dove, sembra, ci fosse in ballo una TZ 2 Autodelta Carlo Zuccoli/"Shangri La" # 76 non accettata o non partita
    - per il 1977 dove una 33 "Periscopio" ed una 33 con coda lunga hanno fatto delle prove, ma, secondo altre fonti, tre 33 "periscopio" (# 37/38....)
    hanno fatto le prove ma sono state cancellate. Stando a "Alfa Romeo Tipo 33" di Peter Collins, le prove furono sostenute dalla "Periscopio" # 38 e dalla "Coda Lunga" # 37.....
    Scusate se sono poco preciso, ma quanto ho trovato sul web mi confonde assai.

    Mi aiutate ad uscire da questo dilemma ?
    Un grazie di cuore.



    Per le 33 confermo: #37 e #38 furono i numeri usati. Per la #37 fu usata anche la versione con coda lunga, tipo Mugello. I cofani erano intercambialibi. Poi non corsero, solo test, come qualche anno più tardi per le TT12. Per la TZ2 vado ad indagare.


    [Edited by ambulancedriver 7/8/2021 7:15 PM]
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/8/2021 7:12 PM
    8 e 9 aprile 1967. Autodelta “Tipo 33” durante le prove a Le Mans. Diverse configurazioni della vettura furono testate.. con o senza gruppi lumonosi o spoilers frontali... e con la carrozzeria "a coda lunga".


    Fonte Nascita ed evoluzione del Modello T-33
    [Edited by ambulancedriver 7/8/2021 7:15 PM]
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/8/2021 7:26 PM
    Marco ti confermo che secondo le mie ricerche, nel 1966 non corsero Alfa Romeo, nè ufficiali nè private. Ti tocca saltare quell'anno.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/8/2021 8:54 PM
    Re:
    ambulancedriver, 08/07/2021 19:26:

    Marco ti confermo che secondo le mie ricerche, nel 1966 non corsero Alfa Romeo, nè ufficiali nè private. Ti tocca saltare quell'anno.



    Caro Aldo, sei impareggiabile !
    Un grazie di cuore.
206