ALFA ROMEO IN MINIATURA E NON

Le Alfa in scala 1/43

  • Posts
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/8/2021 9:46 PM
    Nel frattempo ultimi arrivi:

    Arrivata la GTAm di BBR, che bel gioiellino! Proprio bello, rosso GTA. Limitata a 400 pezzi. La consiglio.

    Una 33 Mugello '67 coda lunga #16 così ho anche la seconda 33 dopo la #33, chissà se riuscirò a trovare ancora la terza la #26. Ho anche un kit ma la voglio tenere per fare una corsa in salita.

    Poi una GTV 2000 della Details. Trovata da Tiny, un modello, il GTV, che non è quasi nulla riprodotto, anche nelle versioni speciali, ho giusto un progettoK, raro pure quello.

    Ed infine la Spark 3000CM LM, bel modello. Ma avendo già tutte le versioni Provence, non penso di prendere le altre di Spark. Vedremo.

    Sono pezzi noti, non mi sembra il caso di postare le foto.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/9/2021 11:17 AM
    Re:
    ambulancedriver, 08/07/2021 19:26:

    Marco ti confermo che secondo le mie ricerche, nel 1966 non corsero Alfa Romeo, nè ufficiali nè private. Ti tocca saltare quell'anno.



    Caro Aldo, ho ancora bisogno di te.
    Dopo tutte le verifiche fatte sui vari siti della 24 h Le Mans 1966, la conclusione è quella che tu dici.
    Ho ancora una opportunità che dovrò studiare ancora un poco.
    Praticamente da tutti i siti risulta che tre/quattro TZ 2 erano nella "entry list" ma poi non parteciparono:
    73 "Geki" / I Teodoro Zeccoli / I
    74 Jean Rolland / F
    75 Roberto Bussinello / I Andrea de Adamich / I
    76 Carlo Zuccoli / I "Shangri-La" / I Reserve entry
    Ora se riuscissi a indovinare la forma e la posizione dei numeri di gara (vedi foto di esempio) potrei mettere in collezione una di queste (Mi attira Teodoro Zeccoli....)
    Altra "dritta" IMPORTANTISSIMA:
    ieri sera sono diventato matto per trovare, senza successo, un modello della 33 1967 coda lunga "Mugello" .....e tu, tranquillo, oggi mi dici che ne hai appena aggiunta una in collezione !
    Dove posso trovare questo modello per poi "trasformarlo" in quello delle prove Le Mans 1967 ?
    Un GRAZIE grande grande.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/9/2021 12:05 PM
    Re: Re: Re:
    ambulancedriver, 08/07/2021 19:04:



    Per le 33 confermo: #37 e #38 furono i numeri usati. Per la #37 fu usata anche la versione con coda lunga, tipo Mugello. I cofani erano intercambialibi. Poi non corsero, solo test, come qualche anno più tardi per le TT12. Per la TZ2 vado ad indagare.





    Caro Aldo, mi è venuto un altro dubbio.
    Quando tu citi le TT12 intendi il 1974, quando fecero le prove ma non parteciparono, o sbaglio ?
    Per gli anni successivi 75, 76 (in cui mi pare le 33 non corsero), 77 nessuna traccia di Alfa a Le Mans.
    Già che ci sono, ti sottopongo un altro quesito.
    Le Mans 1959: anche quì alcune fonti citano, forse iscritte ma non partecipanti, due Giuliette SV (# 39 e 40) della Scuderia Conrero.
    Se è vero, erano Giuliette Sprint Veloci o Zagato ?
    Ancora una serie di GRAZIE.
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/9/2021 4:10 PM
    Caro Marco le tue domande hanno bisogno di accurate indagini, e ti rispondo poco alla volta.

    Veniamo adesso alle TZ2 che non arrivarono a Le Mans nel 1966, pur essendo iscritte.
    Non capisco Marco perchè vuoi interpretare una di queste vetture, anche se non arrivarono in Francia.
    Non corse nessun Alfa, quindi....
    Ma ho tentato ugualmente di capire come fossero i "possibili" numeri che avrebbero messo sulla TZ2, ma furano usati diversi numeri 7 (come unità, non come decine), alcuni lisci come quello appena scritto, altri con la stanghetta a meta della linea obliqua.

    Gli americani arrivarono con i bolli bianchi cerchiati di nero, come spesso li abbiamo visti a Daytona o a Sebring, vedi anche le 33 Daytona del 1968 in parata in arrivo.

    Al Nurburgring sempre nel 1966 le TZ2 corsero ed ebbero i numeri uguali, o quasi: #75 #76 e #77, e i modelli di queste vetture li conosciamo. Quindi si potrebbero confondere con le "mancate" vetture che "non corsero" a Le Mans.

    Anche in anni passati, e come abbiamo visto anche in quelli futuri, vetture Alfa Romeo furono iscritte alla 24h di Le Mans ma non parteciparono: nel 1928 con una 6c 1500, nel 1934 due Alfa Romeo non arrivarono e non si sa neanche che modello fu iscritto, nei 1937 ben 4 furono le 6c 2300 Pescara iscritte ecc. ecc.
    Quindi a mio parere, una vettura iscritta ma non arrivata in pista è come se non avesse partecipato, come ad esempio negli anni 1949 1950 e 1951. Potresti mettere in vetrina una TZ2 con i bolli bianchi senza numero....ma ha senso?

    Diverso è per le 33 che almeno fecero dei test a Le Mans, (in realtà anche delle Giuliette SZT), ed ebbero dei numeri anche se poi non parteciparono alla gara. Non ultimo il povero Bianchi!

    Io non voglio essere "la verità" anzi, se qulacuno ha notizie migliori su questo argomento ce le dia, siamo sempre ben affamati di certe informazioni.



  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 7/9/2021 4:22 PM
    Concordo pienamente con Aldo.

    Se, per solletticare l'imaginazione, vogliamo raffigurarci quale vettura era iscritta senza partecipare (il "dna" did not arrive in inglese), lo possiamo ricavare o dall'identificazione della vettura tramite l'identità del proprietario (magari si sa che si trattava di un deerminato esemplare e ci si rifà alle condizioni di tale vettura subito prima o dopo la gara "saltata")o dalla partecipazione alle prove preliminari. Poi fantasticare l'aspetto, livrea ecc. di una vettura mai arrivata al circuito è la libertà di ognuno, come quella di fare il modello su questa base.

    Mi spiego: un conto è fare il modello di una macchina esistita ma non documentata. Tra tutte le S10 e S11 del 1938-45: ottima idea, c'è da "inventare" quel che non appare su nessuna descrizione o bozza, ma al netto dell'approssimazione siu quello che nessuno sa, almeno il soggetto è esistito. Nel caso delle iscrizioni senza partecipazione, mi sfugge.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/9/2021 5:20 PM
    Re:
    ambulancedriver, 09/07/2021 16:10:

    Caro Marco le tue domande hanno bisogno di accurate indagini, e ti rispondo poco alla volta.

    Veniamo adesso alle TZ2 che non arrivarono a Le Mans nel 1966, pur essendo iscritte.
    Non capisco Marco perchè vuoi interpretare una di queste vetture, anche se non arrivarono in Francia.
    Non corse nessun Alfa, quindi....
    Ma ho tentato ugualmente di capire come fossero i "possibili" numeri che avrebbero messo sulla TZ2, ma furano usati diversi numeri 7 (come unità, non come decine), alcuni lisci come quello appena scritto, altri con la stanghetta a meta della linea obliqua.

    Gli americani arrivarono con i bolli bianchi cerchiati di nero, come spesso li abbiamo visti a Daytona o a Sebring, vedi anche le 33 Daytona del 1968 in parata in arrivo.

    Al Nurburgring sempre nel 1966 le TZ2 corsero ed ebbero i numeri uguali, o quasi: #75 #76 e #77, e i modelli di queste vetture li conosciamo. Quindi si potrebbero confondere con le "mancate" vetture che "non corsero" a Le Mans.

    Anche in anni passati, e come abbiamo visto anche in quelli futuri, vetture Alfa Romeo furono iscritte alla 24h di Le Mans ma non parteciparono: nel 1928 con una 6c 1500, nel 1934 due Alfa Romeo non arrivarono e non si sa neanche che modello fu iscritto, nei 1937 ben 4 furono le 6c 2300 Pescara iscritte ecc. ecc.
    Quindi a mio parere, una vettura iscritta ma non arrivata in pista è come se non avesse partecipato, come ad esempio negli anni 1949 1950 e 1951. Potresti mettere in vetrina una TZ2 con i bolli bianchi senza numero....ma ha senso?

    Diverso è per le 33 che almeno fecero dei test a Le Mans, (in realtà anche delle Giuliette SZT), ed ebbero dei numeri anche se poi non parteciparono alla gara. Non ultimo il povero Bianchi!

    Io non voglio essere "la verità" anzi, se qulacuno ha notizie migliori su questo argomento ce le dia, siamo sempre ben affamati di certe informazioni.






    Cari Amici, mi avete "massacrato"...ma convinto. Desisterò dall'inventare una vettura non esistita. La TZ 2 Le Mans del 1969 l'ho cancellata dalla lista dei "MODELLI MANCANTI".
    La storia della 1500 SS di Ivanovski del 1928 mi sembra però diversa...tant'è che ci sono le foto....

    Aldo, però non mi hai detto dove posso trovare la 33 '67 "Mugello" coda lunga....
    Grazie comunque per l'impeccabile descrizione storica degli eventi.


  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/10/2021 12:02 AM
    Dal mio database quella 1500 fallì le verifiche e non venne ammessa, quindi probabilmente a Le Mans arrivò ma tornò a casa, in Russia? Mha. Ma quindi questa l'hai fatta fare?

    Dalle copertine del magazine di Provence Moulage, storici, si evidenzia una 33 coda lunga commercializzata come 33 V8 LH Sebring '67 #37. (K838)
    L'attendibilità di Provance ha fatto spesso cilecca, come la Ralt F3 Alfa Romeo di Senna, era motorizzata VW, o il colore per la Scarabeo, verde metallizzato, e altre scemenze del genere.

    A Sebring nel 1967 furono iscritte 3 33, #64 #65 e #66. La #64 però non arrivò a destinazione, ennesimo caso di iscrizione senza partecipazione. Dalla copertina di vede che è una 33 con #37, ma a Sebring fu una Porsche 910 che partecipò con quel numero.

    A Le Mans a fare test, invece ci andarono una #37 e una #38 e una #67. Spesso la coda lunga si vede sia sulla #37 che sulla #67, non sulla #38.

    Io riuscii a prendere quel kit (K838) Provence M. per la #37, ma trovarlo ora è un po' difficile.

    Anche ALM-Model si cimentò a produrre queste 33, sia con periscopio che con la coda lunga, quest'ultima un po' bruttina. Ma anche queste sono introvabili. Ho preso da loro le decals per fare la #67 con la coda periscopio partendo dal K307 di Provence, commercializzata V8 Sebring '67 #66.

    Attualmente ho preso le decals per fare la #38 pertendo da una 33 periscopio edicolosa.


    Partire dalle 33 coda lunga Mugello di MG Models? Questa 33 è diversa in molte cose dalla 33 test LM. Con i tuoi collaboratori potresti partire da un kit di 33 periscopio e visto quanto sono bravi a tirar fuori capolavori, per fare un cofano posteriore che non ha particolari ondulazioni o aperture strane, riuscirebbero senz'altro a farlo ad occhi chiusi.

    Girando per il web ho trovato anche questo modello di Giocher che non conoscevo.

    www.carmodel.com/it/giocher/lro001/1-43/alfa-romeo/33-coda-lunga-n-37-test-24h-le-mans-1967-a-de-adamich-t-zeccoli-r-bussinello-j-rolla...



  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/10/2021 11:38 AM
    Re:
    ambulancedriver, 10/07/2021 00:02:

    Dal mio database quella 1500 fallì le verifiche e non venne ammessa, quindi probabilmente a Le Mans arrivò ma tornò a casa, in Russia? Mha. Ma quindi questa l'hai fatta fare?

    Dalle copertine del magazine di Provence Moulage, storici, si evidenzia una 33 coda lunga commercializzata come 33 V8 LH Sebring '67 #37. (K838)
    L'attendibilità di Provance ha fatto spesso cilecca, come la Ralt F3 Alfa Romeo di Senna, era motorizzata VW, o il colore per la Scarabeo, verde metallizzato, e altre scemenze del genere.

    A Sebring nel 1967 furono iscritte 3 33, #64 #65 e #66. La #64 però non arrivò a destinazione, ennesimo caso di iscrizione senza partecipazione. Dalla copertina di vede che è una 33 con #37, ma a Sebring fu una Porsche 910 che partecipò con quel numero.

    A Le Mans a fare test, invece ci andarono una #37 e una #38 e una #67. Spesso la coda lunga si vede sia sulla #37 che sulla #67, non sulla #38.

    Io riuscii a prendere quel kit (K838) Provence M. per la #37, ma trovarlo ora è un po' difficile.

    Anche ALM-Model si cimentò a produrre queste 33, sia con periscopio che con la coda lunga, quest'ultima un po' bruttina. Ma anche queste sono introvabili. Ho preso da loro le decals per fare la #67 con la coda periscopio partendo dal K307 di Provence, commercializzata V8 Sebring '67 #66.

    Attualmente ho preso le decals per fare la #38 pertendo da una 33 periscopio edicolosa.


    Partire dalle 33 coda lunga Mugello di MG Models? Questa 33 è diversa in molte cose dalla 33 test LM. Con i tuoi collaboratori potresti partire da un kit di 33 periscopio e visto quanto sono bravi a tirar fuori capolavori, per fare un cofano posteriore che non ha particolari ondulazioni o aperture strane, riuscirebbero senz'altro a farlo ad occhi chiusi.

    Girando per il web ho trovato anche questo modello di Giocher che non conoscevo.

    www.carmodel.com/it/giocher/lro001/1-43/alfa-romeo/33-coda-lunga-n-37-test-24h-le-mans-1967-a-de-adamich-t-zeccoli-r-bussinello-j-rolla...






    Caro Aldo, sei impressionante !
    Per arrivare ai tuoi livelli dovrei ricominciare dalle elementari, ma non ho più l'età e quindi continuerò, se non ti rompi le "p...", ad approfittare delle tue competenze.
    Per quanto riguarda Ivanovski anche a me risulta ce sia tornato indietro, però non so se a Le Mans a fatto qualche giro, magari anche non nelle prove ufficiali. Mi risulta che aveva immatricolato la vettura proprio in vista di Le Mans e ci ha pitturato su pure i numeri...
    Comunque la vettura è interessante e io ho chiesto a Sabatini di farmela.....poi, non sapendo in quale vetrina metterla, la infilo in quella di Le Mans, pur sapendo di commettere un "peccato"....
    Per la 33 coda lunga interessante la Giocher, che però è introvabile...
    Come suggerisci tu, farò trasformare una 33 periscopio.
    Grazie ancora di cuore.


  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 7/10/2021 11:49 AM
    La 1500 torno' a casa... a Milano. Era l'unico esemplare, a quel momento, di 1500 a compressore, era dell'Alfa e vinse poco dopo la 24h di Francorchamps con Ivanowski-Marinoni. Ivanowski era legato all'importatore Alfa in Francia.
    Sula foto di Marco (hai una didascalia? Presa alle verifiche in Francia?) reca quella strana targa bianca che pero' dev'essere una riproduzione della targa 22548MI che si legge a Spa.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/10/2021 12:14 PM
    Re:
    gtv2000, 10/07/2021 11:49:

    La 1500 torno' a casa... a Milano. Era l'unico esemplare, a quel momento, di 1500 a compressore, era dell'Alfa e vinse poco dopo la 24h di Francorchamps con Ivanowski-Marinoni. Ivanowski era legato all'importatore Alfa in Francia.
    Sula foto di Marco (hai una didascalia? Presa alle verifiche in Francia?) reca quella strana targa bianca che pero' dev'essere una riproduzione della targa 22548MI che si legge a Spa.



    Caro Patrick, purtroppo non ho didascalie....
  • OFFLINE
    luciocabrio
    Post: 145
    Registered in: 2/10/2017
    Location: CITTA' DI CASTELLO
    Age: 38
    Gender: Male
    00 7/12/2021 9:12 AM
    Re:
    ambulancedriver, 08/07/2021 21:46:

    Nel frattempo ultimi arrivi:

    Arrivata la GTAm di BBR, che bel gioiellino! Proprio bello, rosso GTA. Limitata a 400 pezzi. La consiglio.

    Una 33 Mugello '67 coda lunga #16 così ho anche la seconda 33 dopo la #33, chissà se riuscirò a trovare ancora la terza la #26. Ho anche un kit ma la voglio tenere per fare una corsa in salita.

    Poi una GTV 2000 della Details. Trovata da Tiny, un modello, il GTV, che non è quasi nulla riprodotto, anche nelle versioni speciali, ho giusto un progettoK, raro pure quello.

    Ed infine la Spark 3000CM LM, bel modello. Ma avendo già tutte le versioni Provence, non penso di prendere le altre di Spark. Vedremo.

    Sono pezzi noti, non mi sembra il caso di postare le foto.




    come la Gta "emme"?
    Non è uscita la GTA e basta? quella con spoiler più piccolo per capirci.
    Felice che ci sia ancora qualcuno che compr ale alfa moderne. io l'ho ordinata bianca (come la mia :D )) in quando rossa ho la quadrifoglioe volevo prendere rossa la Gtam
    Ho chiesto a bbr quando sarebbe uscita . no risposta.
    Su carmodel la mia la danno come 20 esemplari di tiratura.
    E comunque son già tutte esaurite.
    ste basse tirature mi stanno facendo fallire :(
    O le prendi subito...o dpoco dopo a prezzo maggiorato...o non le avrai mai!
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/13/2021 2:22 PM
    Re: Re:
    luciocabrio, 12/07/2021 09:12:




    come la Gta "emme"?
    Non è uscita la GTA e basta? quella con spoiler più piccolo per capirci.
    Felice che ci sia ancora qualcuno che compr ale alfa moderne. io l'ho ordinata bianca (come la mia :D )) in quando rossa ho la quadrifoglioe volevo prendere rossa la Gtam
    Ho chiesto a bbr quando sarebbe uscita . no risposta.
    Su carmodel la mia la danno come 20 esemplari di tiratura.
    E comunque son già tutte esaurite.
    ste basse tirature mi stanno facendo fallire :(
    O le prendi subito...o dpoco dopo a prezzo maggiorato...o non le avrai mai!



    L'ho persa anch'io !
    E adesso dove la trovo ?
    Imparata la lezione ho fatto il preordine della GTAm...


  • OFFLINE
    luciocabrio
    Post: 145
    Registered in: 2/10/2017
    Location: CITTA' DI CASTELLO
    Age: 38
    Gender: Male
    00 7/13/2021 5:28 PM
    Re: Re: Re:
    marcovittorio45, 13/07/2021 14:22:



    L'ho persa anch'io !
    E adesso dove la trovo ?
    Imparata la lezione ho fatto il preordine della GTAm...






    ah ecco...perchè materialmente la GTAm ancora non è uscita...

    comunque se dai un occhio (rapido perchè penso durino poco) su ebay ci sono 2 giulia gta bianche 1 43
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 7/14/2021 9:44 AM
    Re:
    gtv2000, 10/07/2021 11:49:

    La 1500 torno' a casa... a Milano. Era l'unico esemplare, a quel momento, di 1500 a compressore, era dell'Alfa e vinse poco dopo la 24h di Francorchamps con Ivanowski-Marinoni. Ivanowski era legato all'importatore Alfa in Francia.
    Sula foto di Marco (hai una didascalia? Presa alle verifiche in Francia?) reca quella strana targa bianca che pero' dev'essere una riproduzione della targa 22548MI che si legge a Spa.



    Caro Patrick, ho ritrovato la descrizione della foto 6c 1500 SS Ivanovski fornita da un "esperto" di Le Mans...
    "La vettura si era regolarmente qualificata per disputare la gara , ma poco prima della partenza fu esclusa perché i commissari , su reclamo di due concorrenti , giudicarono non regolamentare per qualche millimetro la larghezza della carrozzeria "

    Concordo che la targa deve essere un "ritocco" in quanto i colori dovrebbero essere invertiti.....però è ritoccata bene....



  • OFFLINE
    gtv2000
    Post: 5,197
    Registered in: 8/28/2009
    Age: 55
    Gender: Male
    00 7/14/2021 11:09 AM
    Re: Re:
    marcovittorio45, 14/07/2021 09:44:



    Caro Patrick, ho ritrovato la descrizione della foto 6c 1500 SS Ivanovski fornita da un "esperto" di Le Mans...
    "La vettura si era regolarmente qualificata per disputare la gara , ma poco prima della partenza fu esclusa perché i commissari , su reclamo di due concorrenti , giudicarono non regolamentare per qualche millimetro la larghezza della carrozzeria "

    Concordo che la targa deve essere un "ritocco" in quanto i colori dovrebbero essere invertiti.....però è ritoccata bene....







    Grazie Marco. Sembra infatti che la foto sia stata scattata a Le Mans col N° di gara 11 che gli era stato assegnato. La targa deve essere una versione provvisoria, non un ritocco: si nota che davanti al "22548MI" c'è una "I" aggiunta. In Belgio tre settimane dopo abbiamo la targa nera regolare senza "I" (ma pur sempre in formato grande).
  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 7/17/2021 11:37 AM
    Per chi cerca la Giulia GTA, mi è arrivata la mail da BBR per la PRE-Order per la Giulia GTA Rosso competizione, con le pinze dei freni rosse o gialle, 117 euro. Io la ordinai a suo tempo verde, ma per ora ancora nulla, arriverà.

    [Edited by ambulancedriver 7/17/2021 11:39 AM]
  • OFFLINE
    luciocabrio
    Post: 145
    Registered in: 2/10/2017
    Location: CITTA' DI CASTELLO
    Age: 38
    Gender: Male
    00 7/30/2021 10:03 AM
    io l'ho ordinata bianca.
    Poi invece la GTAm la prenderò rossa
  • OFFLINE
    AR Miniatura Fer
    Post: 128
    Registered in: 7/16/2015
    Age: 72
    Gender: Male
    00 8/16/2021 12:38 PM
    Minichamps Alfa Romeo Racing ORLEN C41 formula 1

    Minichamps already announced in april to issue the 2021 formule 1 full grid in 1:43 and 1:18.
    Alfa Romeo and ORLEN continued as sponsor on the Sauber C41, a limited evolution model on the 2020 C39, with aerodynamic adjustments on the front and floor. New white-red colour scheme with GTAm and Autodelta badges.

    Minichamps will start in september with 3x 1:43; and in december with 2x 1:18.
    CK-Modelcars.de already offers 1:43 models in a special white-red box.
    417210107 C41 no 7 Kimi Raïkkönen GP Bahrain, 11th. limited to 222x.
    417210799 C41 no 7 and no99 set, exclusive from CK-Modelcars.de, limited to 111x.

    417210199 C41 no99 Antonio Giovinazzi GP Bahrain, 12th.
    417219988 C41 no88 Robert Kubica shakedown on Barcelona-Montmeló.

    1:18 110210107 C41 no 7 Kimi Raïkkönen GP Bahrain, 11th.
    1:18 110210199 C41 no99 Antonio Giovinazzi GP Bahrain, 12th.
    During the 4rd quater the Bahrain GP C41 will be available from Spark Model aswell in 1:43 en 1:18.

  • OFFLINE
    ambulancedriver
    Post: 1,319
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MILANO
    Age: 64
    Gender: Male
    00 8/31/2021 11:44 AM
    Ciao a tutti, ben tornati dalle vacanze.
    Ho una domanda veloce veloce. Ho preso il kit ABC della Tipo 312, le decal sono per il modello guidato da Varzi #15 ma non ho trovato neanche sui vari libri a che gara si riferisce. C'è una foto allegata alle istruzioni del kit. Mi sono letto e riletto anche il libro che mi è appena arrivato The Alfa Romeo Grand Prix Cars, First Among Champions, ma non ho trovato nulla sulla partecipazione di Varzi a qualche gara con questa 312, ci sono altri piloti ma di lui, nulla. Grazie.
  • OFFLINE
    marcovittorio45
    Post: 137
    Registered in: 6/4/2019
    Location: MILANO
    Age: 75
    Gender: Male
    00 8/31/2021 12:14 PM
    Re:
    ambulancedriver, 31/08/2021 11:44:

    Ciao a tutti, ben tornati dalle vacanze.
    Ho una domanda veloce veloce. Ho preso il kit ABC della Tipo 312, le decal sono per il modello guidato da Varzi #15 ma non ho trovato neanche sui vari libri a che gara si riferisce. C'è una foto allegata alle istruzioni del kit. Mi sono letto e riletto anche il libro che mi è appena arrivato The Alfa Romeo Grand Prix Cars, First Among Champions, ma non ho trovato nulla sulla partecipazione di Varzi a qualche gara con questa 312, ci sono altri piloti ma di lui, nulla. Grazie.



    Il modello di Brianza è completamente sbagliato. Glielo dissi più volte quando produsse la prima versione della 312.
    Varzi corse con la 312 al GP di Buenos Aires il 17 gennaio 1948 e arrivò secondo.
    (da First Among Champions_ The Alfa Romeo Grand Prix Cars_ David Venables)
    Come si vede dalla foto, la carrozzeria della 312 poco somiglia alla 312 di Brianza.....

207